Tra politica, mafia e anni di piombo: l’Italia degli anni ’70 raccontata dal cinema oggi

Senza titolo-4 copia 2 copiaGli anni Settanta, al centro del nostro film “Gli anni amari”, si addicono al cinema italiano: soprattutto le tensioni sociali e gli anni di piombo hanno dato ai nostri sceneggiatori e registi molti spunti per i loro film. Ma non solo… Ecco una rapida carrellata di alcuni titoli. Continua a leggere

Annunci

Nella piazza della sfida tra Mario Mieli e Dario Fo

DSC_1999.JPG

“L’intuito m’ha fatto scavalcare un servizio d’ordine, e tutto solo salire sul palco e portar via il microfono a Dario Fo per dire a solo cinquantamila persone riunite in una piazza che erano solo pecore a stare ad ascoltare l’ennesimo pastore incaricato di tenerli a bada”.

Continua a leggere

Le foto della prova costumi

IMG_0572

Manca pochissimo al primo ciak, le riprese cominceranno lunedì 20 agosto a Milano e lo spirito degli anni Settanta è con i nostri attori e la nostra troupe.

Qui i primi scatti delle prove costumi con alcuni degli attori principali e gli assistenti costumisti Francesco Ceo Vittoria Coppolecchia. I costumi del film sono di Andrea Barberini.

Continua a leggere

Il “nostro” Mario Mieli

mario mieli al sex poetry festival 4 - 1979 ph fabrizio garghetti

Gli anni amari è l’attraversamento di un’epoca, di quei vitali, difficili, creativi, dolorosi e rimossi anni ’70.
È anche la rievocazione di un necessario movimento per i diritti, come quello omosessuale, che doveva inventare forme nuove per farsi riconoscere.
Ed è soprattutto il ritratto di un ragazzo la cui genialità, la cui libertà interiore e la cui gioia di vivere erano troppo intense per il mondo che lo circondava.
Gli anni amari è tutto questo, o almeno cerca di esserlo.

Continua a leggere